Quantcast

San Vittore Olona: lavori iniziati agli impianti sportivi

Mesi e mesi di fermo per i lavori nei vari impianti sportivi sanvittoresi che hanno creato notevole disagio per gli utenti

SAN VITTORE OLONA – Dopo mesi e mesi di stasi assoluta, sono finalmente iniziati i lavori nei vari centro sportivi di zona. Il tutto senza alcuna modifica sostanziale al progetto iniziale validato dalla precedente amministrazione. Lavori quindi che sarebbero potuti iniziare con largo anticipo, ma che invece sono iniziati a febbraio del 2020 e che quindi proseguiranno fino alla prossima estate e anche oltre.

Molto polemico l’ex assessore allo sport Paolo Salmoiraghi: “Non essendo cambiato il progetto originale ed essendo rimasto immutato il canone annuale, ci chiediamo da quale immane catastrofe questa Amministrazione abbia salvato il nostro Comune. Resta il fatto che a causa della non condivisione del progetto e dell’intenzione della attuale amministrazione di rescindere un contratto regolarmente sottoscritto e depositato, le nostre associazioni sportive per il ritardato inizio dei lavori, hanno subito gravi disagi, senza nemmeno ricevere un contributo economico aggiuntivo, da attingere dalla rata di canone non versato nel 2019″

Forse l’assessore Pessina ignora che fino al 2016 la vecchia gestione riceveva un canone annuo di circa €50.000 come rimborso per le utenze con manutenzione straordinaria a carico del Comune, e dal 2017 circa €.48.000 annue per la sola gestione ordinaria degli impianti. Oggi a fronte di un canone di €.72.000 annui vengono realizzati lavori per circa €.1.000.000, utenze, manutenzioni ordinarie e straordinarie saranno in capo alla nuova gestione, con tariffe agevolate per le nostre associazioni”.

“Queste sono le motivazioni che hanno spinto la precedente amministrazione a scegliere questa tipologia di contratto di cui si sono avvalse anche altre amministrazioni vicine, per realizzare progetti che non avrebbero potuto essere attuati con le proprie risorse per gli investimenti”