Quantcast

Trento fa sua la Coppa Italia fotogallery

Partita bellissima contro la Omag San Giovanni in Marignano

BUSTO ARSIZIO – La Delta Informatica Trentino vince la Coppa Italia di Serie A2 al termine di una partita intensa e per niente facile. Dominatrice totale nei primi due set, nel terzo non ha sfruttato tutto il proprio vantaggio, facendosi recuperare dalla Omag San Giovanni in Marignano e finendo per soccombere, dopo essersi vista annullare quattro match point.

Nel quarto set però è uscita tutta la rabbia agonistica di Trento che, guidata da Piani e Melli, rispettivamente 31 e 17 punti, non ha lasciato speranze alle avversarie romagnole.

La cronaca:
Primo set autorevole da parte di Trento che prova subito a fare propria la partita, ma la Omag si tiene a ridosso di Fondriest e compagne. Il primo strappo sul 3-6 per la Delta Informatica, con Piani a picchiare forte. San Giovanni in Marignano alza la testa grazie a Saguatti (14-17) ma Trento nelle battute finali rialza la testa con prepotenza, grazie all’intensità offensiva di Melli (20-25).

In avvio di secondo set la Omag prova a fare la voce grossa ma regge fino all’8-8 poi comincia a sbagliare e Trento ne approfitta senza pietà, nonostante gli 8 punti di Decortes che hanno messo in seria difficoltà la seconda linea trentina (12-13, 13-19). Calata leggermente Piani (3 pt), ci pensa Melli proseguendo nella propria serata da protagonista (6 pt nel set), cui si aggiungono anche i punti importanti di D’Odorico (19-25).

La Omag non vuole assolutamente cedere in soli tre set e, spinta dalle super Saguatti e Decortes, sfrutta appieno gli errori trentini che, nei momenti topici della frazione, pesano come un macigno e permettono a San Giovanni in Marignano di rientrare in partita. Per parte trentina grande intensità nella fase centrale (15-18) ma alla fine si spegne, solo Piani attacca con furore (11 pt, 45%). Il finale è un thriller con la Omag ad annullare quattro match point, per poi chiudere sul 31-29.

Parte forte nel quarto set la Delta Informatica (2-7) con una Piani particolarmente ispirata (11 pt, 45%), la Omag risponde a tratti con Saguatti e con la volenterosa Decortes ma questa volte non le riesce il riscatto completo e Trento si porta a casa la Coppa Italia con quattro lunghesse di vantaggio, senza sofferenza come nel set precedente.

Omag San Giovanni in Marignano – Delta Informatica Trentino 1-3
(20-25, 19-25, 32-29, 21-25)

Omag San Giovanni in Marignano: Giulia Bresciani, Linda De Bellis, Ilaria Battistoni, Coulibaly Salimatou, Greta
Pinali, Giulia Saguatti 21, Asia Bonelli, Alice Pamio 8, Alessia Mazzon 3, Greta Mandrelli, Francesca Saveriano, Anna Gray 7, Clara Decortes 28, Giuditta Lualdi 5. All. Stefano Saja. Vice All. Alessandro Zanchi.

Delta Informatica Trentino: Vittoria Piani 31, Francesca Cosi, Barbora Kosekova, Ilenia Moro, Silvia Fondriest 8, Sofia D’Odorico 5, Valentina Barbolini, Elisa Moncada, Eleonora Furlan 9, Giulia Melli 17, Vittoria Vianello, Diana Giometti, Virginia Berasi. All. Matteo Bertini. Vice All. Serena Avi.

Arbitri: Usai, Cruccolini, Manzoni.
Addetto al video check: Tersigni.
Referto Elettronico: Loria.

Note:
Omag San Giovanni in Marignano: 7 ace, 8 errori in battuta, 69% in ricezione (48% perfetta), 27% in attacco, 10 muri.

Delta Informatica Trentino: 1 ace, 9 errori in battuta, 58% in ricezione (35% perfetta), 35% in attacco, 11 muri.

Foto Giovanni Pini