Buoni spesa a Legnano, come fare per ottenerli e dove spenderli

Sarà la Pellegrini ad occuparsi della realizzazione del servizio

LEGNANO – Il Comune di Legnano ha visto assegnarsi 320.000 euro per l’erogazione dei “buoni spesa” per l’acquisto di generi alimentari e di prima necessità da mettere a disposizione dei propri concittadini in difficoltà economica a causa dell’epidemia del Virus Covid-19.

Il Comune della Città del Carroccio ha deciso di affidare ad un’azienda privata, la Pellegrini S.p.A., la realizzazione e distribuzione dei buoni spesa presso esercizi appositamente convenzionati con la stessa azienda. Gli esercizi commerciali al dettaglio di generi alimentari di largo consumo di Legnano non ancora convenzionati con Pellegrini potranno farlo a partire da mercoledì 1 aprile, inviando manifestazione di interesse all’indirizzo mail servizio.convenzioni@gruppopellegrini.it da mercoledì 1 aprile 2020. Saranno presi in esame prioritariamente gli operatori commerciali in grado di erogare la più diversificata fornitura di generi alimentari.

In tempi che il Comune di Legnano indica come molto brevi sarà pubblicato sul portale ufficiale www.legnano.org l’elenco degli esercizi commerciali dove sarà possibile utilizzare i buoni spesa.

I cittadini legnanesi potranno ottenere tali buoni presentando una richiesta, comprensiva di autocertificazione, tramite un modulo che sarà pubblicato sul sito del Comune. Il recapito e-mail cui indirizzare tale modulo sarà comunicato entro pochi giorni, così da consentire la tempestiva fruibilità delle agevolazioni.