Quantcast

Calcio Serie A: si riparte il 2 maggio?

Road Map tortuosa, ma si cerca di ripartire in tutti i modi.

MILANO – I club della massima serie di calcio italiana non si arrendono. L’obiettivo dichiarato è quello di superare l’emergenza e di puntare alla ripresa del campionato.

Uno sforzo sovraumano per tutti, ma pur sempre possibile. Si giocherà due mesi senza mai fermarsi e si aspetta adesso il parere dell’Uefa che potrebbe avvallare la decisione.

Il tutto nonostante ogni giorni emergano nuovi casi di positività in ogni squadra della massima serie.

Ciònonostante, sono diversi i club che hanno già fissato, in uno scenario come quello attuale, sedute di allenamento e controlli sanitari periodici.