Quantcast

Capitano sempre! Intervista a Flavio Chiti

Sport Legnano ha incontrato l'ex lilla

LEGNANO – Chi ha vestito la maglia Lilla non la dimentica mai e così anche un grande cuore lilla come Capitan Flavio Chiti.

Capitano come stai? Cosa fai di bello?

Lavoro sempre con la mia azienda di cosmetica, il calcio è sempre una grande passione e vado a vedere mio figlio Luca, ora quattordicenne che gioca come laterale nella Varesina per la squadra della sua categoria“.

E i Lilla hai avuto modo di vederli di recente in questa stagione?

Il Legnano l’ho visto con il Seregno al Mari assieme a Malatesta. Faccio il mio più grande in bocca al lupo alla squadra perchè raggiunga i migliori traguardi e saluto tutti i Tifosi, straordinari come sempre“.

Che ricordi hai del Legnano?

Ho un bellissimo ricordo dei Lilla, il Legnano è ciò che associo di più al calcio giocato, speriamo bene, questa è un piazza di prestigio, ha bisogno di ossigeno, deve stare in categorie di prestigio, anche se il calcio di oggi è difficile e dunque sicuramente tanto di cappello alla Società che si impegna molto per questa bellissima maglia. Ricordo il primo anno in Lilla, c’era il gruppo più bello in assoluto che ho mai trovato nel calcio, era l’anno di Mister Ramella prima e poi di Mister Gregucci. Al di là dei risultati, perchè potevamo fare qualcosa di più, ciò che si era creato all’interno spogliatoio non l’ho mai trovato da nessuna altra parte. Quello è il ricordo più bello in assoluto, al di là dei risultati, perchè è l’amicizia che rimane nel calcio“.

Flavio Chiti, difensore classe 1970, ha giocato per tre stagioni in maglia lilla, tutte in Serie C2, dal 2002/03 al 2204/05, collezionando un totale di 69 presenze e 6 reti. Cresciuto nel Torino, vanta 3 presenze in Serie A con il Cagliari, la prima delle quali il 26 gennaio 1992 in Sampdoria-Cagliari (1-1). Chiti ha giocato anche in Serie B con Modena e Venezia.