Quantcast

Europa League, il Getafe: “Non veniamo a Milano”

Il presidente del club madrileno chiede il rinvio della gara contro l'Inter

MILANO – Giovedì sera lo stadio Meazza dovrebbe ospitare la gara di andata degli ottavi di finale di Europa League tra Inter e Getafe.

Il condizionale è d’obbligo, visto che il presidente del club madrileno Angel Torres ha dichiarato nella serata di martedì alla radio spagnola “Onda Cerro” di non aver nessuna intenzione di portare la sua squadra in Italia.

Non ci sarà nessuna partita, noi a Milano non ci andiamo – ha dichiarato il massimo dirigente del GetafeNoi crediamo che prima del calcio venga la salute e siamo pronti a accettare tutte le conseguenze di questa scelta“.

La squadra spagnola ha avvertito sia la Uefa che l’Inter ed è in attesa di conoscere quali decisioni verranno prese.

La Spagna ed in particolare la zona di Madrid è anch’essa in piena emergenza coronavirus ed inoltre il governo spagnolo ha emesso un decreto che vieta i voli dall’Italia. Il Getafe rischierebbe quindi di non poter poi rientrare in patria dopo la gara.

Per Torres l’unica decisione soluzione al momento sarebbe il rinvio e la riprogrammazione della gara in una sede diversa dall’Italia: “Anche se penso – ha dichiarato – che non sarà facile trovare chi voglia accogliere due squadre provenienti da due zone a rischio contagio come Milano e Madrid“.