Quantcast

Il 5 aprile si torna a giocare? Impossibile, parola di virologo!

Non si vede la fine del tunnel al momento

MILANO –  Il  virologo Roberto Burioni è tornato sulla questione sport. A chi gli aveva chiesto un pronostico sullo sport e sulla ripresa delle attività sportive, programmata per il prossimo 5 aprile, ha risposto sorridendo.

L’idea di mettere insieme delle persone a gioire per il calcio è qualcosa in questo momento di impensabile” ha spiegato Burioni.

La questione è stata affrontata anche dal presidente dell’assocalciatori  Damiano Tommasi che ha spiegato che si tornerà a giocare non prima della fine di maggio.

“Obbligare le squadre a scendere in campo è stata una forzatura. Abbiamo denunciato il comportamento fuori luogo di alcuni club che vogliono far allenare i calciatori anche in questi giorni. Ci sarà tempo per recuperare, ora concentriamoci su altre squadre, quelle che sono negli ospedali e stanno lavorando per restituirci la sicurezza che ci manca”