Quantcast

Incendio alla Gallazzi, il Sindaco di Gallarate rassicura i cittadini foto

"Vi invito a non fare allarmismo ed a non inoltrare quei messaggi stupidi che putroppo stanno girando in rete"

GALLARATE (VA) – Il Sindaco di Gallarate Andrea Cassani ha pubblicato sulla propria pagina Facebook un video per rassicurare i propri concittadini e quelli dei comuni vicini nei confronti dell’incendio che nel pomeriggio di oggi, sabato 21 marzo, ha interessato la Gallazzi S.p.A., azienda produttrice di film in PVC (leggi nostro articolo QUI >>)

Siccome su Whatsapp circolano messaggi vocali di qualche deficiente che dice che è nocivo, che la nube è tossica, che c’è un’ordinanza che impone di stare lontani 10-20 chilometri da Gallarate in vurtù dell’incendio che c’è stato, volevo rassicurare il più possibile le persone“, ha dichiarato il primo cittadino gallaratese.

ATS ed ARPA ci hanno appena informato informalmente che al 99% non si tratta di emissioni nocive – ha precisato Cassani – Quello che è bruciato è olio diatermico [usato per riscaldare i cilindri delle macchine che producono il PVC – ndr], qualche emissione di aria non pulitissima sicuramente c’è stata. Bisogna capire in che quantità, Arpa nel giro di 12-24 ore ci farà avere tutte le risultanze delle indagini che sta conducendo sia a Gallarate che a Cassano Magnago. Invito comunque tutti a tenere chiuse le finestre”.

Vi invito a non fare allarmismo ed a non inoltrare quei messaggi stupidi che putroppo stanno girando in rete“, ha concluso il Sindaco di Gallarate.