Inter in quarantena, ma senza tamponi

Il patron dell'Inter ha donato 300mila mascherine alla Protezione Civile.

MILANOInter ferma ai box, ma senza sintomatici e al momento quindi anche senza tamponi. Ogni attività è stata bloccata fino al termine dell’isolamento domiciliare a cui sono stati sottoposti i giocatori che al momento sono in stretto contatto con l’ospedale milanese Sacco.

Intanto Steven Zhang su Instagram scrive: “Continueremo a supportare il mondo in questo difficile periodo. Non importa di squadra tu sia, da dove vieni. Oggi e sempre, combattiamo come una squadra”.

Il patron dell’Inter ha donato 300mila mascherine alla Protezione Civile.

Sul fronte Uefa i nerazzurri avrebbero dovuto giocare gli ottavi con il Getafe in gara unica il 19 marzo, in campo neutro, ma visto il momento non succederà.