Lega Nazionale Dilettanti, il Delegato di Legnano scrive a tutte le Società calcistiche

"Pensare a quando si ricomincerà a giocare a calcio rischia di diventare un dibattito sterile ed inutile"

LEGNANO – Interviene il Delegato di Legnano della Federazione Italiana Giuoco Calcio – Lega Nazionale Dilettanti Fiorello Massarotto (nella foto) con una lettera a tutte le Società della Delegazione di Legnano in merito a questo delicatissimo momento del nostro Paese che ha ripercussioni naturalmente anche sul gioco del calcio. E lo fa con una lettera di oggi che qui di seguito riportiamo.

In questo particolare e doloroso momento, pensare a quando si ricomincerà a giocare a calcio, rischia di diventare un dibattito sterile ed inutile. Tempi e modalità non potranno essere stabilite da noi, Dirigenti Federali e di Società, ma essere determinate dalla reale fine dell’emergenza e dalla certezza che la “Salute di Tutti” non sarà soggetta ad alcun rischio. Deve essere ben chiaro che questo è il momento di ascoltare ciò che dicono i Medici Esperti e di rispettare le prescrizioni emanate dal Governo. Questo è tempo di silenzio, di riflessione e di sostegno.”

Pensare alle difficoltà economiche che le nostre Società di calcio stanno affrontando ed a quanto, nonostante questo, stanno mettendo in campo per dare il loro contributo a questa “tragedia”, commuove e rende orgogliosi di rappresentare un movimento dilettantistico provinciale così responsabile ed attento al grido di aiuto della collettività. Nella mia qualità di responsabile del calcio dilettantistico e del settore giovanile scolastico provinciale, vorrei ringraziare tutte le Società per quanto stanno facendo in ambito di solidarietà. Proprio questi gesti fatti da Presidenti, Dirigenti e Calciatori rimarranno particolarmente impressi nella mente di tutti noi. Sconfiggeremo questo “maledetto virus”.”