Rugani positivo al coronavirus, Juve e Inter in quarantena

Serie A e impegni europei a rischio?

TORINO – “Il calciatore Daniele Rugani è risultato positivo al Coronavirus-COVID-19 ed è attualmente asintomatico. Juventus Football Club sta attivando in queste ore tutte le procedure di isolamento previste dalla normativa, compreso il censimento di quanti hanno avuto contatti con lui.

Questo il comunicato ufficiale del club bianconero a cui ha fatto immediatamente eco quello dell’Inter, ultima avversaria della Juve in campionato: “FC Internazionale Milano rende noto che, a seguito del comunicato di Juventus FC riguardo alla positività del calciatore Daniele Rugani al COVID-19, viene sospesa ogni attività agonistica sino a nuova comunicazione. Il club si sta attivando per predisporre tutte le procedure necessarie“.

Juventus ed Inter dunque in quarantena, che potrebbe però allargarsi anche ad altre squadre. Rugani infatti è sceso in campo lo scorso 16 febbraio con il Brescia ed il 22 contro la Spal, mentre nella trasferta di Lione in Champions era rimasto in panchina.

Ora proprio la gara di ritorno di Champions contro il Lione potrebbe essere a rischio, come quella dei nerazzurri in Europa League contro il Getafe. E dubbi potrebbero esserci anche riguardo la continuazione della Serie A. Pochi giorni fa, infatti, il Presidente della FIGC Gravina aveva dichiarato che “in caso di positività di un giocatore non escluderei la sospensione del campionato”. Ora bisogna vedere se passerà dalle parole ai fatti.