Quantcast

Serie D, scoppia la polemica per due “allenamenti congiunti” in tempo di Coronavirus

Contro squadre di Serie C

LEGNANO – Scoppia la polemica nella Serie D lombarda dopo la notizia di due “allenamenti congiunti” con squadre di Serie C che hanno visto scendere in campo Pro Vercelli e Folgore Caratese a Vercelli e Como ed Inveruno ad Erba (leggi nostro articolo QUI >>)

Nonostante il blocco dei campionati di quarta serie fino al prossimo mercoledì (ma con il nuovo Decreto è quasi certo un ulteriore posticipo), queste quattro squadre si sono allenate tra di loro, pur in presenza dei medici sociali, mettendo anche online sui propri social le immagini delle sedute.

Serie D allenamenti congiunti in tempo di Coronavirus

Una scelta che ha indispettito molti presidenti di club, che mettendo al primo posto la salute dei propri giocatori, hanno deciso invece di sospendere ogni attività, consci del fatto che questo limiterà la preparazione al momento della ripresa dei campionati.

E’ innegabile che tener fermi per settimane gli atleti comporterà sicuramente delle difficoltà, ma bene sarebbe che la Federcalcio e le varie Leghe arrivino a prendere al più presto una decisione comune che definisca una volta per tutte lo stop o quanto meno le modalità comuni di svilgimento di tutte le attività, allenamenti compresi.