Quantcast

Tanto entusiasmo nell’Alfa Romeo Racing Orlen per la prima a Melbourne

Domenica la Scuderia del Biscione avrà le prime risposte dalla pista

LEGNANO – Domenica si correrà il Gran Premio di Australia, all’Albert Park di Melbourne, primo appuntamento del Mondiale di Formula 1, stagione 2020.

In casa Alfa Romeo Racing Orlen c’è tanta voglia di cominciare, come sottolineano i protagonisti.

La stagione è solo all’inizioma la prima gara sembra già una pietra miliare dopo tutti i mesi di lavoro in fabbrica e le due settimane di test invernali – afferma Frédéric Vasseur, Team Principal della scuderia e CEO di Sauber -. Veniamo a Melbourne desiderosi di scoprire come ci confronteremo con i nostri rivali: qualunque sia il risultato, né ci siederemo sugli allori né cadremo in disperazione. Questo primo round è l’inizio di un nuovo capitolo in cui miriamo a fare progressi settimana dopo settimana”.

Non importa se è l’inizio o la fine della stagione, ogni gara vale lo stesso numero di punti ed è un’occasione per fare del nostro meglio – parola di Kimi Raikkonen. È sempre difficile prevedere le prestazioni per la prima gara della stagione”.

Anche se abbiamo fatto del nostro meglio durante i sei giorni di test invernali a Barcellona – prosegue il pilota n.7 –, sapremo veramente collocarci solo dopo l’Australia. Tutto il team ha lavorato duramente per migliorare ancora di più l’auto rispetto allo scorso anno. Abbiamo fatto tutti i compiti e sono fiducioso di poter ottenere buoni risultati a Melbourne”.

Parole di grande fiducia anche da parte di Antonio Giovinazzi, unico pilota tricolore in griglia: “Non vedo davvero l’ora che inizi la stagione. Aumenta l’entusiasmo durante i test invernali, ogni giorno nei giri in auto, ma è solo quando entri nell’abitacolo a Melbourne per la prima volta che senti davvero l’emozione nelle tue vene. Quest’anno non sono più un novellino, quindi mi sento meglio preparato per il weekend rispetto a dodici mesi fa: ora dobbiamo solo andare in pista e vedere dove ci posizioneremo”.