Un membro del Comitato Olimpico giapponese chiede il rinvio delle Olimpiadi di Tokyo 2020

Da più parti si alzano le richieste per un rinvio a causa dell'emergenza Covid-19

TOKIO (Giappone) – Secondo quando riportato da USA Today, uno dei 23 membri del comitato esecutivo del Comitato olimpico giapponese, Kaori Yamaguchi, un atleta di judo in pensione, sarebbe intenzionato a proporre agli altri membri dello stesso il rinvio dei Giochi Olimpici nella prossima riunione del 27 marzo.

A differenza di altri eventi sportivi, le Olimpiadi simboleggiano l’ideale che gli sport portano alla pace nel mondo”, ha dichiarato Yamaguchi. “Non dovremmo tenere le Olimpiadi se le persone in tutto il mondo non possono divertirsi.”

Yamaguchi non è l’unico all’interno del movimento olimpico globale a sostenere che i Giochi dovrebbero essere rinviati a causa del coronavirus, che ha infettato oltre 190.000 persone in tutto il mondo, incluso uno dei membri del Comitato Olimpico giapponese, il vicepresidente Kozo Tashima.

(Foto CIO)