Quantcast

La App Lombarda AllertaLOM verso quota un Milione

Mentre il governo non ha ancora iniziato, in Lombardia la app sta spopolando fra i residenti

MILANO –  “Siamo a quota 930.000 persone che hanno scaricato l’app e abbiamo raggiunto 1.700.000 questionari compilati” ha sottolineato il vicepresidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala intervenuto alla diretta Facebook trasmessa dalla pagina di Lombardia Notizie Online.

I dati contenuti nei questionari – ha spiegato Fabrizio Sala – saranno utilizzati da virologi, scienziati, università e componenti del Tavolo di lavoro per mappare il rischio del contagio da Coronavirus e prepararci alla ‘Fase 2’, quella del ritorno a una ‘nuova normalità’.

Non abbiamo ancora visto l’app lanciata dal Governo – ha proseguito – ma possiamo certamente affermare che la nostra, presentata all’Esecutivo nazionale il 9 aprile, si può interconnettere con altre applicazioni”

 

Nuove funzioni per rendere app ‘AllertaLOM’ ancora più utile

Il vicepresidente ha anche chiarito che si sta lavorando per aggiungere altre funzioni ad ‘AllertaLOM’ affinchè sia ancora più utile.

I nostri esperti – ha detto Fabrizio Sala – stanno collaborando per consentire che utilizzando un solo smartphone più persone possano compilare i questionari: familiari che non hanno dimestichezza con l’utilizzo di queste funzioni del loro dispositivo, come parenti anziani o figli in giovane età potranno contribuire al nostro progetto aggiornando quotidianamente i loro dati”.

Nei primi giorni della prossima settimana – ha preannunciato il vicepresidente Sala – rilasceremo un aggiornamento dell’app che includerà questa opzione, oltre a consentire a chi è residente in Lombardia ma lavora oltre confine di poter partecipare a ‘CercaCovid‘, così come a chi sta lavorando in Lombardia ma risiede in altre Regioni. A parte, mercoledì o giovedì prossimi, effettueremo un rilascio dell’app che consentirà anche ai telefonini Huawei che hanno un sistema operativo proprio di poter scaricare ‘AllertaLOM’ sinora disponibile per sistemi Ios e Android”.

In questi giorni le compagnie che gestiscono la telefonia mobile stanno inviano un SMS ad ogni persona presente sul territorio lombardo per invitarla a scaricare la app con cui partecipare al progetto ‘CercaCovid’.