Quantcast

San Vittore Olona piange Giacomo Agrati

Storico ed amante dei mulini sanvittoresi

SAN VITTORE OLONA – Problemi di salute hanno portato alla morte dello storico sanvittorese Giacomo Agrati, 79 anni. Ex consigliere ed ex assessore, Agrati lascia tre figli e la moglie.

Ecco le parole di ricordo dell’ex sindaco Marilena Vercesi.

E’ difficile trovare le parole più appropriate per esprime il dolore e il senso di smarrimento nel aver appreso della morte improvvisa di Giacomo e d’istinto la memoria corre verso quei giorni dove, tanto ho appreso, grazie alla sua grande cultura, al suo amore per la storia e le sue tradizioni. A quegli anni, dal 2009 al 2019, quanto puntualmente ogni mattina mi trovavo con Giacomo, in Comune, per programmare le attività amministrative di un percorso politico, sicuramente impegnativo ma fruttuoso che ha visto nascere, grazie alla sue competenze, tante iniziative culturali, artistiche ed educative.

Sempre propositivo e dinamico, con le sue numerose conferenze e pubblicazioni , Giacomo ha saputo dare lustro e valore non solo alla comunità Sanvittorese ma anche al territorio dell’Alto Milanese ed alla sua amata Valle Olona attraverso una paziente ricerca delle fonti, per narrare storie di luoghi e personaggi, spesso poco conosciuti per dare loro il giusto spazio nella nostra memoria.

La sua presenza e la sua voce riecheggerà sempre in quei luoghi a lui cari e che ha saputo descrivere con tanta passione e amore.

Giacomo è stato un uomo di grande spessore culturale nei confronti del quale sento di avere un grosso debito di riconoscenza che ci ha lasciato un segno tangibile del suo passaggio, un eredità fatta di valori di responsabilità e di impegno civile e per questo merita tutta la stima di coloro che lo hanno conosciuto.

 

Marilena Vercesi