Quantcast

Via il limite dei 200 metri per l’attività motoria in Veneto

Zaia: "Diamo fiducia ai veneti"

MILANO –  Mentre in Lombardia tutto tace, in Veneto il governatore Zaia firma la nuova ordinanza che entrerà in vigore da domani che prevede un lockdown più soft.

“La tragedia non è conclusa – ha spiegato Zaia – e non voglio che alcuno pensi che sia già tutto finito perchè non è così”. nella conferenza stampa di oggi in governatore del veneto dà il via libera all’attività motoria oltre i 200 metri da residenza.

Nell’ordinanza si fa comunque riferimento ad un vago “stando vicino a casa” ma senza specificarne la misura nel dettaglio.

Il senso è quello di “liberare” da questo senso di oppressione le persone che ormai sono rinchiuse da oltre 30 giorni: “E’ un atto di fiducia verso i veneti”.

Sarà obbligatoria la mascherina, la distanza di sicurezza, l’igiene. Regole queste che potrebbero essere riprese anche dal governatore Toti della Regione Liguria.