Quantcast

Andrea Rinaldi, funerale rinviato

La decisione presa dal Prefetto di Como

LEGNANO – Non c’è pace per il povero Andrea Rinaldi: il suo funerale è stato infatti rinviato. La decisione è stata presa dal Prefetto di Como, che ha deciso di annullare la cerimonia funebre inizialmente previosta per il pomeriggio di giovedì 14 maggio all’interno del campo di calcio comunale di Cermenate (CO).

Secondo il Prefetto, la prevista grande partecipazione alla cerimonia avrebbe potuto mettere a rischio la sicurezza per quanto riguarda il rischio di contagio da Covid-19.

Come sottolinea l’A.C. Legnano in una propria nota, “la famiglia Rinaldi però è fermamente decisa a garantire ad Andrea il saluto e il tributo di affetto che merita: niente cerimonia per sole 15 persone in un ambiente chiuso, ma un afflusso libero in uno spazio ampio e aperto come appunto lo stadio di Cermenate.

Un possibile rinvio al prossimo lunedì 18 maggio, con l’entrata in vigore di un previsto allentamento delle norme anti coronavirus potrebbe convincere le Autorità a dare il via libera alla cerimonia come nei desideri della famiglia.

Confermata la camera ardente, aperta per tutta la giornata di mercoledì e nella mattinata di giovedì, che sarà allestita nella palestra nelle vicinanze del Campo sportivo di Cermenate.