Bundesliga: scene surreali nel ritorno del campionato di calcio in Germania!

Si torna a giocare in un clima surreale e con mille contraddizioni

DORTMUND –  Se questo è il nuovo corso per il calcio Dio ce ne scampi e liberi subito. Scene surreali quelle viste in Germania per il ritorno in campo della Bundesliga.

Giocatori in panchina distanziati tre metri e con tanto di mascherina. Niente esultanza in campo dopo il gol. Palloni disinfettati ed altre amenità.

Nessun abbraccio, né stretta di mano, allenatori in mascherina e nessun tifoso all’esterno dello stadio

Tutte cose senza senso: il calcio è uno sport di contatto. Cosa serve non festeggiare se poi sul calcio d’angolo i giocatori rimangono a pochi centimetri.

Cosa serve la distanza fuori in panchina, se poi chi deve marcare l’uomo lo fa attaccato all’avversario?

In ogni caso si è giocato, ovviamente senza pubblico: il Borussia Dortmund ha travolto 4-0 lo Schalke 04.

Sinolare l’esultanza dei giocatori del Dortmund che sono andati a festeggiare il successo sotto la curva vuota.

Gli altri risultati: il Lipsia pareggia in casa 1-1 con il Friburgo. Colpo del Wolfsburg sul campo dell’Augsburg per 2-1, l’Hertha che vince 3-0 in casa dell’Hoffenheim, e infine lo 0-0 tra Fortuna Dusseldorf e il Paderborn.