Con la ripartenza, riaprono i cantieri a Legnano

Interessata anche la piscina comunale e la pista di atletica di Via della Pace

LEGNANORiaprono i cantieri pubblici a Legnano. Da lunedì 18 maggio le vie Ratti, Gilardelli, Carducci e Saronnese saranno infatti interessate da lavori stradali, mentre ripartiranno anche gli interventi di ristrutturazione dell’ex Tribunale e dell’ex casa di riposo “Accorsi”.

Dureranno quattro settimane i lavori in Via Ratti, dove si provvedrà alla sistemazione delle pendenze, ed in Via Gilardelli, dove verranno messi in opera dei dossi per rallentare la velocità dei veicoli e garantire maggiore sicurezza ai pedoni. Per queste due strade cittadine è prevista la chiusura al traffico che comporterà anche la modifica dei persordi negli autobus delle linee di trasporto pubblico. Per il trasporto urbano, i mezzi della STIE seguiranno un percorso alternativo con conseguente soppressione delle fermate in Via Ratti (davanti scuole De Amicis) e in Corso Magenta (davanti alle scuole Bonvesin de la Riva).

Chiuderà, per circa un mese, anche la Via Carducci per i lavori di realizzazione della pista ciclopedonale e il rialzo della platea stradale all’incrocio con via Firenze.

Infine anche la Saronnese sarà interessata dal cantiere per la realizzazione di uno spartitraffico centrale e di una rotatoria all’incrocio con la Via Cesare Battisti. Su questa trafficata arteria, però, i lavori, della durata di circa tre mesi, non comporteranno l’interruzione della circolazione stradale.

Ripartenza anche per i lavori di ristrutturazione nella palazzina un tempo sede del Tribunale alla “ex Accorsi”, mentre sono  già iniziati da qualche giorno quelli di manutenzione sull’area giochi del Parco Falcone Borsellino e al campo sportivo del centro sociale Pertini, mentre sono stati ultimati i nuovi servizi igienici al parco Castello.

Parlando di impianti sportivi, infine, il Comune di Legnano ha fatto sapere che a fine giugno dovrebbe giungere a conclusione il progetto definitivo per l’intervento sulla piscina comunale “Ferdinando Villa”, mentre nella terza settimana di giugno riprenderanno gli interventi sulla pista di atletica in Via Della Pace, che dovrebbero terminare nel giro di tre mesi.