Knights, 120 bambini per la ripartenza del minibasket foto

Un successo la prima uscita dei camp, organizzati in collaborazione con la Virtus Carroccio ed il SBC Castellanza

LEGNANO – “Il ritorno alla normalità passa per delle tappe obbligate che però ci danno l’idea quanta voglia abbiano i nostri piccoli atleti di tornare in palestra ed allenarsi.“. A dirlo sono i Knights Legnano Basket, che sabato 30 maggio hanno dato il via alla ripartenza delle loro attività con il primo appuntamento ufficiale per il basket giocato, con l’incontro che dalle 9.30 alle 17.30 ha visto protagonista lo Sport+ Center di Via Barbara Melzi a Rescaldina.

Ben 120 i bambini che si sono presentati nell’arco della giornata, suddivisi in gruppi di quattro, ciascuno affidato ad un singolo istruttore. Tríage prima dell’entrata, entrate scaglionate, prova temperatura tutto in totale sicurezza: così 11 istruttori si sono occupati di bambini dal 2013 al 2008. L’attività, divisa in 32 squadre che hanno preso il nome dai team della NBA, ha fatto si che i bimbi abbiano trascorso il tempo con degli esercizi di basket e atletica, suddivisi in 7 stazioni che a rotazione venivano occupate.

Il Legnano Basket, insieme alle altre due società sportive organizzatrici, la Virtus Carroccio ed il SBC Castellanza, è stato tra le prime società in Italia a riaprire i battenti perchè in verità il primo appuntamento di “prova” si è svolto il 23 maggio, con lo scopo di testare l’organizzazione, soprattutto in fase di accoglienza e di sviluppo della giornata.

Vista la buona riuscita della prima giornata ufficiale e il consenso di tutti i bambini e le famiglie che hanno partecipato, il prossimo appuntamento sarò il prossimo sabato 6 giugno, ovviamente tempo permettendo, visto che tutte le attività si svolgono all’aria aperta.

(Foto Knights Legnano Basket)