Quantcast

Lombardia ancora chiusa alle altre regioni dopo il 3 giugno?

Poca chiarezza ed un braccio di ferro politico che sta davvero stancando tutti

MILANO – Ci sono regioni con un indice di contagiosità molto più elevato della Lombardia, ma la regione sembra ormai da tempo nel mirino di speculazioni politiche.

Un vero e proprio braccio di ferro con il governo Conte ed in particolare col ministro Boccia che adesso vuole tenere fermi i lombardi nella propria regione chiudendo di fatto i confini.

Di fatto dovrebbe riaprire tutto dal prossimo 3 giugno, data in cui dovrebbero essere autorizzati gli spostamenti tra le diverse regioni. Ma il governo sta premendo per impedire l’apertura di LombardiaPiemonte e forse anche l’Emilia-Romagna.

L’obiettivo è di far slittare l’apertura ancora di qualche settimana, quindi fino a metà giugno. La cosa assurda è che la decisione verrà presa tra l’1 e il 2 giugno. Quindi chi deve recarsi altrove solo per turismo dovrà attendere. Il tutto produrrà danni economici incalcolabili.