SERIE A con playoff e playout?

Una nuova formula che vede contrari quasi tutti i club di A

MILANO –  “Se riparte il Paese, riparte il calcio” ha spiegato il ministro Spadafora che ha aggiunto: “Lunedì 25 riceverò il protocollo per la ripresa, il 28 si pronuncerà il Cts. La linea prudente seguita fino a ora ci consente ottimismo”.

ma la questione adesso è un’altra:  calciatori minacciano lo sciopero se la Figc non punirà i club che non hanno pagato gli stipendi a marzo e aprile.

Il nuovo contenzioso riguarda poi playoff e playout. Ad eccezione di Brescia e Spal, che sperano nella salvezza, gli altri 18 club di Serie A non sono disposti a finire la stagione con playoff e playout Formula che nel caso in cui non sarà possibile giocare tutte le partite, verrà adottata in via eccezionale..