Quantcast

Futura: al centro arriva la conferma di Benedetta Sartori

La giovane legnanese sarà Cocca anche per la stagione 2020/2021

BUSTO ARSIZIO – Una notizia che renderà felici tutti i tifosi di volley della zona: la legnanese Benedetta Sartori vestirà, per il secondo anno consecutivo, la prestigiosa maglia della Futura Volley Giovani.

Si chiude così il reparto centrali per le Cocche, dopo la conferma di Veneriano e l’arrivo di Lualdi: un trio che metterà in pensiero qualunque avversario.

La giovane centrale legnanese, classe 2001, già campionessa d’Europa con l’U19, si è fatta valere nello scorso campionato, grazie alla sua estrema concretezza e alla sua determinazione.

I numeri parlano chiaro: 45,3% in attacco, 58 block-in, fondamentale che le è valsa la nomina a MVP nella sfida interna contro Marsala, grazie ai 9 punti segnati a muro.

Ecco le prime dichiarazioni dopo la riconferma, rilasciate a Dario Cordella, addetto stampa biancorosso:

Sarai nuovamente tra le protagoniste in biancorosso per la prossima stagione, quali sono le tue sensazioni?

Sono ovviamente contentissima di far parte di questa squadra anche nella stagione che sta per iniziare. Il roster già annunciato è veramente forte e mi piace molto, non nego di aver ricevuto altre proposte ma quella biancorossa è stata sin da subito la mia preferita e quella che ritengo più giusta per la mia crescita come atleta e come persona; sono inoltre particolarmente legata a coach Lucchini perché mi ha fatto crescere, quindi rimanere ancora con lui alla guida è un’ottima opportunità. Ho voglia di riabbracciare le vecchie compagne e conoscere quelle nuove!

Nella scorsa annata, la tua prima in Serie A, hai dimostrato di poter tenere egregiamente il campo; cosa ti aspetti dal 2020/21?

Mi aspetto un’ulteriore crescita, anche per questo ho deciso di rimanere. Quella passata è stata per me una bella stagione ma non ho intenzione di adagiarmi sugli allori, nella prossima ci saranno altri scogli da affrontare: spero di fare ancora meglio, di sicuro darò il massimo e farò tutto il possibile per crescere personalmente e per aiutare la squadra a vincere.

Per te è periodo di esami scolastici: come stai vivendo questa fine “anomala” della tua esperienza liceale?

Sto per diplomarmi al liceo delle scienze umane, tra pochi giorni terrò l’esame di maturità e sono molto impegnata a studiare. Da un lato potrei anche ritenermi fortunata perché quest’anno non si terranno gli esami scritti, e perché in una situazione normale gli ultimi mesi di scuola sarebbero stati molto pesanti… Dall’altro, però, sono dispiaciuta di non poter vivere a pieno l’esperienza della maturità. Nel frattempo, guardo avanti: non vedo l’ora di aprire un nuovo capitolo della mia vita!

Foto Giovanni Pini