Quantcast

Il Museo Cozzi riapre e festeggia i 110 anni di Alfa Romeo

Torna ad ospitare i visitatori dopo la lunga pausa per l'emergenza coronavirus il museo dedicato alle auto Alfa Romeo

LEGNANO – Quale migliore occasione per riaprire i battenti dopo mesi di stop forzato per il Museo Fratelli Cozzi di Legnano, se non il 110 anniversario di fondazione dell’Alfa Romeo?

Non potevamo mancare a un momento così importante per noi e per tutti gli appassionati del Biscione – commenta la direttrice del Museo Elisabetta CozziIn questi mesi di chiusura abbiamo avuto l’occasione di confrontarci con giornalisti e appassionati di auto e, ancora una volta, abbiamo sentito un grande amore per questo brand, per queste auto, per questa pagina di storia italiana“.

Elisabetta Cozzi, direttrice del Museo
elisabetta cozzi

Questo anniversario importante vede la collaborazione di CMAE, lo storico Club Milanese Automotoveicoli d’Epoca, fondato nel 1959, e Ruoteclassiche, che per l’occasione lancia l’iniziativa dedicata ai suoi lettori e follower: tra i candidati verranno selezionate dieci Alfa Romeo d’epoca, con i relativi equipaggi, a cui regalare la partecipazione all’evento. Un evento organizzato nel rispetto di tutte le regole vigenti in materia di prevenzione Covid, con la massima attenzione alla salute di visitatori e collaboratori.

Nel pomeriggio di domenica 21 giugno il Museo dedicherà un intero pomeriggio alle visite guidate che, al fine di evitare assembramenti fuori e dentro il Museo, saranno suddivise in tre slot (15 auto con equipaggio CMAE e 15 visitatori aggiuntivi). Le auto dei soci CMAE saranno esposte nello spazio davanti al Museo.

I biglietti dovranno preventivamente essere acquistati online QUI >>

Il Museo Fratelli Cozzi di Legnano aperto per le Giornate di Primavera del FAI