Quantcast

Piste ciclabili: il pessimo esempio di Busto Garolfo!

Manutenzione praticamente assente da mesi

BUSTO GAROLFO –  Quando si parla di piste ciclabili spesso e volentieri di parla di un impegno economico rilevante che i cittadini dei vari comuni di zona sono stati chiamati a versare. Tasse che si trasformano in servizi.

Ma gli stessi comuni così attivi nel costruire le piste ciclabili, sono poi gli stessi che le lasciano cadere nel dimenticatoio, senza una minima manutenzione.

Così troviamo erba alta, altissima. Piante infestanti, recinzioni che cadono a pezzi. Impossibile mantenere la distanza sociale se due veicoli o due persone si incrociano.

L’esempio peggiore è quello della ciclabile che da Busto Garolfo porta a Furato. Impossibile evitare le erbacce che ormai hanno coperto gran parte della pista.