Secondo neo-acquisto Bulldog, presa Valentina Ceccato foto

La Bonetti Canegrate arricchisce il roster con la play-guardia del Milano Basket Stars

CANEGRATE (MI) – Colpo di mercato per le Bulldog Basket Canegrate, che arricchisce il roster del club nero-arancio in vista della terza stagione consecutiva in Serie B con la play-guardia Valentina Ceccato.

Nonostante la giovane età, la Ceccato è dell’annata 1998, ha accumulato tante esperienze fin dalle giovanili svolte tra Vertematese, Comense e Biassono e chiuse con l’invidiabile curriculum di quattro Finali Nazionali raggiunte e l’inserimento nel miglior quintetto della manifestazione quando era Under 15 al Biassono. A livello Seniores ha invece esordito in Serie C con la Vertematese, con cui ha ottenuto subito la promozione in Serie B, per poi passare quattro stagioni in Serie B al Biassono e, dopo la chiusura del club brianzolo, disputando l’ultima stagione, sempre in Serie B, al Milano Basket Stars dove ha terminato l’annata a 4.9 punti di media segnati.

Queste le prime dichiarazioni della nuova play-guardia del team nero-arancio

Ciao Valentina. Quale è il tuo stato d’animo in questo momento?

In questo momento il mio stato d’animo credo rispecchi un po’ quello di tutti. Fremo dalla voglia nel tornare alla vita normale e soprattutto in palestra a divertirmi”.

Raccontaci cosa rappresenta per te il basket, quali sono le tue caratteristiche migliori e quali quelle dove vorresti progredire?

Il basket per me è sempre stato un punto di riferimento nella vita di tutti i giorni, passione coltivata sin da piccola, grazie a mio fratello, e che ancora arde dentro di me. Penso che le mie caratteristiche migliori siano la visione di gioco e la capacità di creare soluzioni di tiro attaccando il canestro. Vorrei migliorare in fase difensiva, ma anche in fase offensiva, magari caricandomi qualche responsabilità in più piuttosto che scaricarle alle altre”.

Quali sono i tuoi obiettivi personali e quelli di squadra in vista della stagione 2020/2021?

Il mio obiettivo personale è quello di mettermi a disposizione della squadra ed integrarmi sia dentro che fuori il campo. Per quanto riguarda quello di squadra principalmente è quello di contribuire a creare un gruppo coeso che riesca ad esporre il miglior basket all’interno del campo”.

Intorno alle Bulldog c’è tanto entusiasmo. Nelle ultime partite di campionato ci sono state oltre 200 persone a sostenerle presso la palestra in via Parma 77 a Legnano. Cosa ti senti di promettere ai tifosi?

Non credo di aver mai avuto così tanti tifosi in un palazzetto, spero di riuscire a trasmettere tutta l’energia che metto in campo anche a tutte le persone che ci sosterranno per poterci divertire tutti insieme”.

(Fonte e foto Bulldog Basket Canegrate)