Quantcast

Basket Serie C Gold, un ex NBA a Gallarate

Clamoroso colpo di mercato per la Basketball Gallaratese, avversaria in campionato dei Knights Legnano

GALLARATE (VA) – Clamoroso colpo di mercato per la Basketball Gallaratese, che ingaggia l’ex giocatore dei Detroit Pistons e degli L.A. Clippers Alex Maurice Acker. Nato negli USA a Compton il 21 gennaio del 1983, Acker, naturalizzato italiano dopo aver spostato una ragazza di Cantù (CO), è una guardia di 196 cm con un passato, oltre che in NBA (dove ha giocato 12 gare con i Pistons e 18 con i Clippers), con Olympiakos, Barcellona, Olimpia Milano, Avellino, Cantù e Limoges CSP, dove ha vinto il titolo di Campione di Francia nel 2013/14.

Alex Acker Basketball Gallaratese

Mancava solo un pezzo a completare il puzzle a disposizione di Coach Baroggi – si legge sul sito ufficiale della Gallaratese – Tuttavia, quando fai certi incontri, quando certe persone ti offrono certe opportunità, tirarsi indietro è difficile. E’ cosi che da una chiacchierata primaverile, ormai più di due mesi fa, tra Francesco Fogato e Paolo Remonti, è nata la suggestione: Alex Acker. Imparentato con il buon Paolo, neo coach della consorella Casorate (oltre che del nostro settore giovanile), fondamentale con la sua opera di mediazione, Alex ha iniziato a valutare.

A valutare non l’idea di essere una punta di diamante di una squadra giovane e competitiva, come lo è la nostra C Gold. A valutare invece l’idea di abbracciare un progetto che, nelle comuni intenzioni, lo porterà a far parte della famiglia allargata che è l’HUB. A capire i meccanismi di questo progetto, a mettere a disposizione dei giovani gallaratesi, casoratesi, cardanesi, il suo bagaglio di conoscenze tecniche, cestistiche e di esperienze vissute in tutto il mondo. A dare un High Five ai bambini che lo verranno a vedere. A creare entusiasmo, a soffiare sul fuoco della nostra voglia di fare.