Quantcast

Due nuovi tecnici per le giovanili Sport Management Pallanuoto

Tornano in attività i tesserati del team di Busto Arsizio

BUSTO ARSIZIO – Tornano in attività i tesserati della Sport Management Pallanuoto, dopo la lunga sosta dovuta all’emergenza coronavirus che avevano tenuto tutti senz’acqua, con la riapertura della Piscina Manara di Busto Arsizio.

Cinquanta gli atleti della pallanuoto presenti sabato 4 luglio nell’impianto bustocco per una ripresa e una convocazione di gran lunga anticipata rispetto ai tempi classici di ripresa degli allenamenti, solitamente individuati a metà settembre. Tutti però sono entrati in acqua, pur nel pieno rispetto delle misure di distanziamento e delle linee guida stilate dalla società.

Una novità importante riguarda i tecnici presenti sul piano vasca: Luca Polacchi e Andrea Crespi, due giovani innamorati della pallanuoto che vantano già dei curriculum di tutto rispetto. Luca Polacchi, 37 anni, ha avuto esperienza da allenatore in serie A2 a Como e sarà il nuovo responsabile del settore giovanile bustocco. In particolar modo a lui saranno affidati i ragazzi delle squadre under 17 e under 20, nonché il compito di affiancare il futuro tecnico dei Mastini di serie A1.

Ho scelto di dire sì alla Sport Management Pallanuoto – ha dichiarato Polacchiper la volontà, della società, di costruire un progetto basato sui giovani. La società negli ultimi anni ha lavorato molto bene sia sulla prima squadra, sia sulle giovanili e per me è un piacere ulteriore essere qui come responsabile del settore giovanile essendo bustocco dalla nascita. Il primo allenamento è andato bene, l’impatto è stato positivo e i ragazzi hanno dimostrato voglia di lavorare. Da lunedì inizieremo un periodo di due mesi di allenamenti dal lunedì al venerdì. Io mi occuperò di under 17 e under 20 e supervisionerò il settore. Inserire la mia mentalità di lavoro con i ragazzi sarà il mio obiettivo principale“.

Andrea Crespi, 36 anni laureato in scienze motorie, vanta nel suo biglietto da visita un terzo posto nel campionato nazionale under 17B conquistato come tecnico del Varese Olona, società con la quale aveva inoltre raggiunto la promozione dalla serie C alla serie B in qualità di vice allenatore. Sarà lui a seguire i gruppi under 13 e under 15 della Sport Management Pallanuoto.

Ho scelto la Sport Management Pallanuoto perché da anni è una realtà che lavora in maniera consolidata anche sul settore giovanile. Intraprendere questa nuova esperienza nasce anche dalla volontà di cambiare e arrivare in una società dove c’è una possibilità di crescita ulteriore – sono state le parole di CrespiÈ una bella sfida per me. Il mio obiettivo è far crescere i ragazzi del settore giovanile con la speranza che poi qualcuno di loro possa essere pronto per le categorie maggiori. Darò il massimo, concentrandomi in particolare sulle categorie under 13 e under 15 per far crescere il settore in maniera più ampia possibile. Sarà un lavoro duro e impegnativo, perché queste categorie lo richiedono, ma mi piacciono le sfide. Ieri abbiamo presentato ciò che faremo in questi due mesi così da ritrovare i ragazzi e nell’ottica di ripartire al meglio a settembre. L’entusiasmo è alto, c’è tanto da fare e ora siamo pronti a partire a pieno ritmo“.

Entrambe i tecnici sono allenatori di pallanuoto e istruttori di nuoto. A breve lo staff tecnico della Sport Management Pallanuoto sarà completato con l’allenatore che sarà chiamato a guidare la prima squadra al posto di Marco Baldineti.