Varese si appresta ad ospitare il Gran Trittico Lombardo di ciclismo

Lunedì 3 agosto il Gran Trittico Regione Lombardia,

VARESE – Il Panathlon International Club Varese è ripartito e si appresta ad ospitare il Gran Trittico Lombardo.A Luvinate il presidente Franco Minetti ha accolto i panathleti bosini per la serata sul tema : “ Anche lo Sport vuole ripartire!”, che ha avuto come ospite d’onore il neo Governatore dell’Area 2 Lombardia del Panathlon International Attilio Belloli, alla sua prima uscita ufficiale.

La conviviale è stata arricchita dagli interventi di alcuni soci illustri del club, che hanno portato la loro esperienza personale di come gli sport di cui si occupano stanno tentando di riprendere forza dopo la pandemia.

Per la pallacanestro Antonio Bulgheroni ha illustrato la situazione in cui versa la Pallacanestro Varese, mentre la campionessa di canottaggio Sara Bertolasi ha parlato dell’impegnativo periodo del lockdown, quando uscire sul lago per l’allenamento risultava impossibile ed è stata costretta a proseguire in casa la sua preparazione.

A giorni riprenderà gli allenamenti con la nazionale. E’ stato poi Sergio Gianoli a fare il punto sull’attività ciclistica: “ Una delle conseguenze più gravi per uno sport che si svolge su strada come il ciclismo è stata l’annullamento di tutte le gare in calendario, da quelle dei più piccoli ai grandi eventi. Accantonata quindi a malincuore la possibilità per Varese e per Renzo Oldani di festeggiare i 100 anni della Tre Valli Varesine, si è creata una sinergia tra le tre società del ciclismo
professionistico lombardo per organizzare lunedì 3 agosto il Gran Trittico Regione Lombardia, che verrà ospitato per una presentazione nella prossima serata
panathletica in programma a Cittiglio il 24 luglio” Ha concluso gli interventi il Delegato del CONI di Varese Walter Sinapi che ha sottolineato le difficoltà in cui
versano le società sportive, impossibilitate a riprendere molte attività per le restrizioni imposte dai vari decreti anti Covid-19. Purtroppo si teme che anche nel prossimo autunno ci saranno molti problemi, soprattutto per l’uso delle palestre scolastiche.