Quantcast

Alfa Romeo Racing: altra delusione al Gran Premio dei 70 anni

Grandi difficoltà per il team che fatica a trovare miglioramenti in pista

LEGNANO – Non c’è pace per la Scuderia del Biscione, che se ne va da Silverstone con 0 punti in due gran premi disputati.

Dopo la deludente qualifica di ieri, per il Gran Premio dei 70 anni, terminata con le ultime due posizioni in griglia “guadagnate” dai due piloti, oggi altra batosta, il quindicesimo posto di Kimi Raikkonen e il diciassettesimo di Antonio Giovinazzi.

Problemi aerodinamici, la power unit Ferrari che continua a non girare, strategie del muretto non sempre azzeccate, insomma, tutta una serie di errori che continua a costare all’Alfa Romeo Racing un notevole ritardo nei confronti degli altri team.

La vittoria è andata invece a Max Verstappen, autore di una gara incredibile in pista e gestita al meglio dal proprio box, davanti a Lewis Hamilton, ancora alle prese con un forte degrado alle gomme, come domenica scorsa, e a Bottas, vero deluso della giornata, dato che partiva in pole.