Legnano Baseball, Marco Lamera vuole tornare in Serie B

Uno dei veterani del club biancorosso si racconta

LEGNANOMarco Lamera, 35 anni, ricevitore del Kemind Legnano Baseball, sogna di tornare in Serie B. Al suo terzo anno con i biancorossi dopo le esperienze di Malnate, Seveso ed Ares Milano, il veterano della squadra allenata dal coach cubano Roberto Medina si racconta, parlando del suo lungo passato nel mondo del “batti e corri” e delle speranze future con la squadra legnanese: “Ho iniziato prestissimo a giocare, a sei anni. A quell’età non avrei neanche potuto, infatti ho dovuto aspettare qualche mese per la mia prima vera stagione. A Malnate ho fatto tutte le giovanili fino alla prima squadra, in serie C. A 18 anni poi mi sono trasferito appunto a Seveso per giocare la serie B e poi all’Ares. Per motivi di studio e lavoro sono poi tornato al Malnate e da tre anni sono a Legnano.”

Marco Lamera Legnano Baseball

Legnano che dopo le prime tre giornate di una stagione iniziata in piena estate a causa dell’emergenza Covid è saldamente al comando a punteggio pieno: “La stagione è iniziata bene, tutto lascia ben sperare. L’obiettivo è arrivare fino ai playoff e poi vedremo come saranno“.

Marco Lamera Legnano Baseball

Ormai il baseball è nel suo DNA, ma da bambino Lamera il suo primo sport fu la pallacanestro: “Avevo iniziato col basket, poi passando vicino al campo a forma di diamante mi sono incuriosito ed è iniziato tutto. Facevo l’esterno e il seconda base, ho pure lanciato, prima di diventare a 12 anni ricevitore“.

Marco Lamera Legnano Baseball

E dopo più di vent’anni passati alle spalle del lanciatore avversario, ora Lamera è uno dei più “vecchi” della squadra del Presidente Gioachini: “Abbiamo età differenti, ma siamo un bel gruppo. C’è chi studia, chi lavora, chi ha famiglia, spesso però riusciamo a uscire tutti insieme. E’ bello crescere e migliorare. Lo si può fare anche alla mia età. Quando ero più giovane prendevo le cose un po’ più alla leggera, ora capisco di più che devo impegnarmi al massimo in ogni allenamento per ottenere risultati. Mi è dispiaciuto arrivare così tardi a Legnano, a saperlo prima che sarebbe stato così sarei venuto prima.

Marco Lamera Legnano Baseball

Inutile dire che Lamera non ha nemmeno per la testa l’idea di appendere il guantone al chiodo, però nel suo futuro, dopo la Serie B ovviamente, un pensierino al ruolo di allenatore potrebbe farlo: “Non escludo per il futuro di diventare allenatore. Non ho ancora fatto il corso e penso ancora a giocare. Quando dirò basta ci penserò“.

Marco Lamera Legnano Baseball