Quantcast

Lo Spezia in serie A e la memoria dei tifosi lilla va alla “strana” finale playoff del 2010.

L'arbitro Roberto Bagalini finì nel mirino della procura federale

LEGNANO – Strana la vita: lo Spezia festeggia la serie A, il Legnano dopo quella finale maledetta al Picco è fallito. Era il giugno del 2010 e quella finale playoff di seconda Divisione di Lega Pro giocata in Liguria grida ancora vendetta per i tifosi lilla.

Di fronte Spezia e Legnano con gli spezzini che dovevano per forza vincere dopo la sconfitta per 2-1 nella gara di andata.  Finì con la vittoria contestatissima dei liguri con tre giocatori del Legnano espulsi ed un rigore inesistente assegnato ai padroni di casa

Nel mirino della procura federale dopo mesi finì proprio l’arbitro della gara, quel Roberto Bagalini della sezione di Fermo, che i tifosi lilla ancora ridordano. Un arbitro che 30 giugno 2011 è stato dismesso per motivi tecnici dalla C.A.N. B.

Oggi nessun tifoso lilla festeggerà la serie A dei liguri perchè il ricordo di quella giornata al Picco suona ancora come una beffa.