Quantcast

Luca Marmora saluta il suo Legnano

Il preparatore dei portieri lilla passa tra i professionisti con la Pergolettese

LEGNANO – Il preparatore dei portieri Luca Marmora ha lasciato il Legnano per un nuovo incarico con la Pergolettese in Serie C, ma nel suo cuore il lilla gli resterà per sempre, come ha voluto testimoniare con una lettera aperta scritta alla sua ormai ex squadra, che vi proponiamo.

Caro AC Legnano,

oggi per me è una giornata dai sentimenti contrastanti: da un lato sono felice, contento ed onorato di aver firmato il mio primo contratto professionistico, dall’altro non posso che essere triste per abbandonare il Legnano e la sua famiglia.

Sì esatto, proprio così, una famiglia. È solo grazie a questa famiglia, specialmente nella persona del Presidente Giovanni Munafó, che oggi riesco a fare un passo in avanti molto importante nel mondo del calcio. È solamente grazie al Legnano che ho potuto farmi conoscere ed apprezzare come allenatore.

Alla società ed alle persone che vi lavorano auguro il meglio, e spero con tutto il cuore, perché ne rimarrò grande tifoso, che il Legnano torni a calcare i grandi palcoscenici che merita.

Non vorrei dimenticare nessuno, ma una citazione speciale vorrei dedicarla anche al Vice Pres. Alberto Tomasich, gli sarò sempre grato per la sua profonda vicinanza a me ed alla mia famiglia; a Mario Taje ed Emilio Ferrè dirigente e magazziniere, persone professionali e squisite.

Un profondo in bocca al lupo al DS Vito Cera e a mister Brando di cui ho apprezzato la professionalità nei pochi incontri avuti.

Ultimo ma non meno importante, il Prof. Andrea Olgiati amico e collega in questi bellissimi ultimi due anni a Legnano.

Porterò sempre con me questi colori perché ‘quando il Legnano segnerà la curva nord esploderà in un boato che farà tremar la terra ed il mar…’

Mister Luca Marmora