Regione Lombardia, saune e bagni turchi solo su prenotazione

Torna invece il gioco delle carte nei bar

MILANOSi torna a giocare a carte, mentre per sauna e bagni turchi restano delle importanti limitazioni. E’ quanto ha deciso la Regione Lombardia con un ordinanza, la numero 596, firmata oggi, giovedì 13 agosto 2020, dal Presidente Attilio Fontana, che fissa tra le altre cose anche l’inizio delle lezioni per asili e scuole (leggi nostro articolo QUI>>).

Si potrà dunque tornare a giocare a carte nei bar, ma non potendo ovviamente garantire “una puntuale e accurata disinfezione” delle carte da gioco, sarà obbligatorio per i giocatori indossare la mascherina, igienizzare frequentemente le mani e della superficie di gioco e rispettare della distanza di sicurezza di almeno 1 metro sia tra giocatori dello stesso tavolo sia tra tavoli adiacenti. “Nel caso di utilizzo di carte da gioco – si legge ancora nell’ordinanza – è consigliata inoltre una frequente sostituzione dei mazzi di carte usati con nuovi mazzi.

Diverso il discorso per quanto riguarda saune e bagni turchi, sia negli hotel che nelle palestre e centri benessere. L’ordinanza prevede infatti di “inibire l’accesso ad ambienti altamente caldo-umidi (es. bagno turco) e alla sauna. Potrà essere consentito l’accesso a tali strutture solo mediante prenotazione con uso esclusivo, purché sia garantita aerazione, pulizia e disinfezione prima di ogni ulteriore utilizzo.”

Altrimenti una soluzione permessa sarà quella di consentire “l’utilizzo della sauna con caldo a secco e temperatura regolata in modo da essere sempre compresa tra 80 e 90 °C”. In questo caso “dovrà essere previsto un accesso alla sauna con una numerosità proporzionata alla superficie, assicurando il distanziamento interpersonale di almeno un metro; la sauna dovrà essere sottoposta a ricambio d’aria naturale prima di ogni turno evitando il ricircolo dell’aria; la sauna inoltre dovrà essere soggetta a pulizia e disinfezione prima di ogni turno.”

Se invece tali strutture saranno inserite negli hotel come “servizio nelle camere per gli ospiti o mediante prenotazione con uso esclusivo, purché sia garantita aerazione, pulizia e disinfezione prima di ogni ulteriore utilizzo.