Vandalizzata a Legnano la sede di Fratelli d’Italia

Un episodio che lascia trasparire il profondo clima di odio e aggressività che aleggia su Legnano

LEGNANO –  “Noi militanti di Fratelli d’Italia Legnano abbiamo trovato il nostro Circolo Carlo Borsani di via Venegoni ang. via Volturno vandalizzato“.

L’accusa è dei vertici di FDI a legnano dopo i vandalismi di mercoledì.

Nulla di paragonabile, certo, alla violenza subita ad esempio dai “colleghi” di Treviglio, ma un avvertimento – il secondo in poche settimane – che lascia trasparire il profondo clima di odio e aggressività che aleggia su Legnano. Che si tratti di teppisti o di un vero e proprio atto di intimidazione politica, si sappia che nulla ci farà arretrare di un centimetro, con una campagna elettorale che ci vedrà sicuramente protagonisti”

“Ci aspettiamo, tuttavia, che certe forze politiche prendano atto della situazione e, in risposta, attenuino i toni violenti e spesso inammissibili con cui già si sono scagliati contro Fratelli d’Italia Legnano“.