Gara sfortunata per i Knights nella prima giornata della Toyota Cup

Un incidente in tangenziale fa giungere in ritardo mezza squadra al PalaReds di Bernareggio

BERNAREGGGIO (MB) – Prima gara della Toyota Cup per i Knights che mercoledì sera hanno incontrato la Nuova Pallacanestro Olginate al PalaReds di Bernareggio.

Una gara iniziata in maniera piuttosto surreale: a causa di un incidente in tangenziale, metà squadra legnanese è scesa in campo a pochi minuti dalla palla a due e il quintetto dei Knights iniziale è con Roncari, Guidi, Cedrati, Motta e Corti.

Apertura della gara con Lenti e Roncari con un canestro per parte, ma gli equilibri legnanesi con giocatori fuori ruolo e senza i “veterani”, soffrono, tanto da lasciare ai lecchesi il vantaggio fino al 11-2. Con le prima rotazioni i Knights provano ad assestarsi e la tripla di Cozzoli sblocca Legnano ormai però sul 19-5, prima della chiusura quarto sul 28-10.

I Knights sfruttano la spinta di Benzoni e Santambrogio all’inizio del secondo periodo per il 36-15, ma proprio nel momento migliore con Benzoni reduce da 6 punti di fila, viene espulso per una protesta, cosa che favorisce il 49-29 di metà gara.

La seconda metà di gara, che riparte senza intervallo per recuperare un po’ di tempo perso ad inizio partita, è di ben diverso spessore. Nonostante l’assenza del capitano legnanese, rotazioni più consone e giocatori nel proprio ruolo, danno equilibrio a Legnano in attacco e in difesa.

Janha è una presenza a rimbalzo e la sua energia contagia anche gli altri Knights che pareggiano il parziale sul 13-13 per un punteggio aggregato che diventa 62-42.

Il quarto quarto diventa il migliore per i Knights che continuano a difendere forte e prendere tiri aperti in attacco. Olginate non diminuisce la sua qualità, tenendo sempre quintetti competitivi in campo, ma Legnano è molto fluida e con Guidi e Fasani arriva fino al -12 del 62-50, prima della chiusura sul 72-63.

Gara inevitabilmente dalla doppia faccia con un primo tempo che da pochi spunti di valutazione e un secondo, invece, molto interessante per quello che Legnano ha fatto vedere. Portare a casa un parziale a favore nella seconda metà di gara è un bel segnale di crescita, soprattutto contro una squadra contro Olginate che con Tagliabue, Giannini e Lenti ha confermato tutte le sue intenzioni di essere una protagonista della B fino alla fine della stagione.

Visto la sconfitta di Oleggio contro Pavia nell’altra gara del girone, i Knights giocheranno venerdì  25 settembre sempre alle 19.55 proprio contro i piemontesi dell’ex Franco Passera.

(Fonte e foto Knights Legnano)