Quantcast

Ordinanza Lombardia, via libera al pubblico contingentato per Supercoppa di Basket e F1

A Monza solo 300 spettatori, tutti medici ed infermieri

MILANO – Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana ha firmato oggi, giovedì 3 settembre un’ordinanza, valida fino al 15 settembre, che consente la presenza del pubblico nelle partite di basket della Supercoppa Italiana 2020 in programma al Mediolanum Forum di Assago, all’Enerxenia Arena di Varese,  al PalaLeonessa di Brescia, al PalaBancoDesio di Desio ed al PalaRadi di Cremona.

Disco verde per il pubblico anche per il Gran Premio d’Italia di Formula Uno di Monza del prossimo fine settimana, anche se in questo caso “il numero massimo degli spettatori è stabilito in misura non superiore a 300 persone“, che come ha spiegato lo stesso Fontana. rappresenta una scelta puramente simbolica “visto che la possibilità di assistere al Gran Premio è destinata a una delegazione di medici e infermieri, assoluti protagonisti nella battaglia contro il coronavirus. Un segno d’attenzione verso chi, in piena emergenza e ancor oggi, è in prima fila quotidianamente“.

Più in generale, l’ordinanza prevede che “può essere consentita la partecipazione del pubblico esclusivamente nei settori degli impianti sportivi nei quali sia possibile assicurare la prenotazione e assegnazione preventiva e nominale del posto a sedere numerato ai singoli spettatori per l’evento“.

Per quanto riguarda la Supercoppa italiana 2020 di Basket, il numero massimo di spettatori non potrà superare il 25% della capienza autorizzata per gli impianti. Obbligatoria la vendita online dei biglietti, così come il rilevamento della temperatura all’ingresso e l’uso della mascherina.