Canegrate: lo sport dilettantistico, un tesoro sprecato!

Comune critico con lo stop allo sport

CANEGRATEIl Comune di Canegrate critico con lo stop allo sport. Ecco la presa di posizione dell’amministrazione comunale:

Non muovono gli interessi milionari di alcuni sport professionistici e di sicuro non elargiscono i loro stipendi da favola, ma le società sportive dilettantistiche sono un tesoro prezioso della comunità italiana, un patrimonio inestimabile di socializzazione, educazione alla cittadinanza e… salute! Salute fisica e mentale.

canegrate

Il DPCM del 24 ottobre e l’odierna Circolare interpretativa del Ministero dell’Interno lasciano poco spazio alle interpretazioni: permettono solo gli allenamenti di sport individuali.
Queste immagini mostrano con quanta serietà e dedizione le nostre ASD si accingevano a garantire attività sicure e attente ai protocolli, mettendoci lo stesso impegno di mille allenamenti. Tutto è andato in fumo domenica.
Ad oggi e stando ai documenti ufficiali, possiamo garantire solo gli allenamenti delle atlete di ginnastica ritmica che si preparano ai campionati nazionali e quelli di atletica (all’aperto).

canegrate

Il Comune di Canegrate afferma il proprio sostegno a tutte le iniziative che le Federazioni vorranno intraprendere perché le norme tornino al buon senso e, nei limiti purtroppo evidenti delle proprie risorse, sosterrà le società in questo momento difficile.
Sullo sport dilettantistico si commette un tragico errore: ben altri sono i luoghi del contagio.
Nell’intento di contenere l’epidemia stiamo privando la nostra società di anticorpi fondamentali contro disagio e solitudine.