Quantcast

Folgore da record!

Una settimana di successi per i legnanesi

LEGNANO – La Folgore continua a stupire in questo inizio di stagione e registra il migliore risultato della sua storia in Prima Categoria. Il primo record è legato alla Coppa Lombardia, per la prima volta i grigiorossi riescono a superare il girone. La vittoria di giovedì 1 ottobre per 2-1 in casa del Cuggiono regala la qualificazione a Mister Colombo.

Il secondo record è invece relativo al campionato, non era mai successo che la Folgore vincesse le prime due partite del girone di andata. Infatti, domenica 4 ottobre alle ore 15.30 è andata in scena Nuove Fiamme Oro Ferno – Folgore Legnano, con gli ospiti vittoriosi per 3-1.

Mister Colombo schiera Colombo A. tra i pali, Monti, Cattaneo e Bigoni in difesa, Panozzo e Rosana sulle fasce, capitan Russo, Lo Piccolo e Carfora a centrocampo, coppia d’attacco Colombo F. e Gazzardi. Subentra nella ripresa Guzman, a disposizione De Angelis, Ristori, Ceveli, Ciocia, Castellotti, Avella, Colombo S. e Brun.

Il fischio d’inizio mette in luce una Folgore subito aggressiva, in completo controllo del possesso palla. Dopo circa venti minuti di assolo legnanese l’unico squillo dei padroni di casa. Sugli sviluppi di una rimessa laterale Propato impatta di sinistro una respinta della difesa avversaria e fa subito centro, una splendida conclusione che non lascia scampo al portiere ospite. I padroni di casa si ritrovano in vantaggio senza avere fino a quel momento costruito altre azioni interessanti.

La Folgore reagisce subito trovando una clamorosa occasione dopo pochi minuti, capitan Russo prova il gol della domenica con una bella acrobazia, Migliorin sfiora quanto basta per mandare la sfera sulla traversa. Prima dell’intervallo da segnalare un paio di conclusioni pericolose da parte di Panozzo che non riesce a centrare il bersaglio grosso.

Nella ripresa la musica non cambia, padroni di casa privi di idee e ospiti alla ricerca del pareggio. Al quinto minuto Carfora si mette in proprio, dribbling secco sulla sinistra, ingresso in area palla al piede e conclusione sotto la traversa. Il giovane centrocampista trova il gol dell’1-1 dopo avere seminato il panico sulla fascia di competenza.

Il contraccolpo della rete del pareggio si concretizza una decina di minuti dopo. Calcio d’angolo per la Folgore, Panozzo serve sul primo palo Colombo F. che beffa la difesa avversaria con un colpo di testa da posizione ravvicinata. La rete del vantaggio sembra rimettere il match in ordine con i valori espressi in campo fino a quel momento.

La seconda metà della ripresa vede il Ferno cercare di tornare in partita con agonismo e qualche intervento al limite del regolamento. Il direttore di gara, al secondo intervento pericoloso su Gazzardi, estrae il cartellino rosso per Vita che lascia in dieci i suoi compagni di squadra.

Forti della superiorità numerica gli ospiti allungano e chiudono l’incontro. Il neo entrato Guzman si invola superando due uomini e viene abbattuto in area di rigore, è penalty. Spetta al numero nove presentarsi sul dischetto. Gazzardi spara centrale, Migliorin sfiora il pallone, 1-3 definitivo.

Il triplice fischio mette la parola fine ad un match meritatamente vinto dai legnanesi che mettono in cascina altri punti preziosi in ottica salvezza. Al netto dei 90 minuti il Ferno ha condotto una sfida con grande spirito agonistico, affidandosi a giocate individuali senza incidere con manovre collettive. La Folgore ha dimostrato nuovamente ottima compattezza difensiva e buone idee per la fase di realizzazione. Appuntamento a domenica prossima per la sfida casalinga contro la capolista Mozzate.

I risultati QUI >>

La classifica QUI >>