Quantcast

Il Governo punta al coprifuoco notturno

Riunione fiume per preparare il nuovo DPCM. Nel mirino gli sport e le palestre

ROMA – Un coprifuoco all’italiana dalle 22 per tutti i locali notturni che entro quell’ora dovranno chiudere. A Palazzo Chigi la scorsa notte si è parlato di questo e del nuovo Dpmc che entrerà in vigore il prossimo lunedì.

Intanto il premier Conte, al momento, ha escluso il lockdown, ma gli esperti hanno aperto a scenari da brivido per quanto riguarda l’economia e la vita dei cittadini.

Il PD ha battuto i pugni sul tavolo per avere un coprifuoco notturno sullo stile di quello francese. I renziani hanno detto di no.

Il governo sta anche portando avanti la linea intrapresa dal governatore Lombardo, Attilio Fontana, nel bloccare gli sport da contatto. Non solo i tornei e le partite ma anche gli allenamenti.

Nel mirino del governo anche piscine, palestre e circoli. La scuola al momento resterà aperta, ma non sono esclusi interventi mirati sulle scuole secondarie.