Il PD festeggia il suo nuovo sindaco

Michele Ferrazzano segretario cittadino del Partito Democratico commenta dell'esito del ballottaggio

LEGNANO – “Sono strafelice per la vittoria conseguita”. Queste le prime parole di Michele Ferrazzano segretario cittadino del Partito Democratico a commento dell’esito del ballottaggio che si è svolto domenica e lunedì e che ha visto Lorenzo Radice conquistare con ampio margine la carica di Sindaco di Legnano.

Un risultato  – prosegue Ferrazzano – che va oltre ogni nostra aspettativa. I legnanesi hanno capito che era necessario un radicale cambio di passo e per questo li ringrazio della fiducia riposta, così come ringrazio tutti gli elettori che hanno scelto il Partito Democratico, consentendoci di raggiungere un ottimo risultato.

Un grazie dal profondo del mio cuore anche ai militanti del nostro partito, che sono stati grandi protagonisti di questa entusiasmante campagna elettorale, insieme alle altre forze di coalizione a cui va il mio fraterno saluto. Infine non posso non ricordare il contributo dato dai Giovani Democratici, forte, costante e disinteressato. Il risultato da loro conseguito in Consiglio Comunale è stato rilevante, innovativo e apre ad un significativo e atteso cambio generazionale nella vita del partito.

Il mio ringraziamento va anche alle forze politiche che, pur essendo state escluse dal ballottaggio, hanno comunque dichiarato in diverse forme di sostenere il nostro candidato. Adesso inizia un lavoro durissimo di ricostruzione, per la rinascita di Legnano, dopo aver subito quasi due anni di stallo politico. Come abbiamo sempre fatto, metteremo tutte le nostre forze a disposizione della nuova amministrazione per far sì che il programma venga rispettato, che i cittadini vengano ascoltati e coinvolti e che Palazzo Malinverni diventi una vera casa di vetro, trasparente e accessibile a tutti. Buon lavoro, Lorenzo!