Quantcast

In scena a Parabiago “Arte asiatica e bonsai” foto

Verranno battuti all’asta insieme a più di 300 opere tutte provenienti dall’Oriente

PARABIAGO –  “Arte asiatica e bonsai” si terrà a Parabiago nella sede di Crespi Bonsai in collaborazione con la prestigiosa Casa d’Aste Bertolami FineArt

Magnifici bonsai, selezionati in esclusiva per questo speciale evento, verranno battuti all’asta insieme a più di 300 opere tutte provenienti dall’Oriente. Crespi Bonsai, in collaborazione con la prestigiosa Casa d’Aste Bertolami FineArt, presenta un nuovo appuntamento autunnale dedicato al bonsai e all’arte asiatica.

I bonsai insieme a porcellane, giade, avori, lacche, ma anche dipinti, armature e spade saranno protagonisti di questo appuntamento, che vedrà la sede Crespi Bonsai di Parabiago trasformarsi in una vera e propria galleria d’arte con oltre 300 pezzi esposti, tra i quali un Taxus cuspidata proveniente dal vivaio Urabe di Osaka – stima €12.000-15.000, una rara coppa cinese in porcellana e argento dorato – stima € 200.000-300.000, un’armatura giapponese – stima € 12.000-15.000, una Scholar rock “Meng”- stima € 3.000-4.000 e un paravento giapponese attribuito a Takahashi Sōhei – stima € 3.000-4.000.

bonsai

Dal 14 al 17 ottobre sarà infatti possibile visionare i lotti dal vivo, che verranno poi battuti all’asta domenica 18 ottobre dalle 11.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 17.00. L’asta si potrà seguire sia dal vivo prenotandosi per accedere alla sala, sia attraverso il canale web

Sabato 17 ottobre alle 11.00, Francesco Morena, specialista riconosciuto internazionalmente di arte estremo- orientale, curerà una conferenza dal titolo “Bonsai, tra storia e culture”, a cui sarà possibile accedere solo su prenotazione. Orario di apertura della mostra: 9.00-12.30; 14.30-19.00.