Munafò: “Noi incapaci? Va bene criticare, ma serve rispetto!” video

Il Presidente dell'A.C. Legnano soddisfatto della vittoria contro il Gozzano nel recupero della terza di andata

LEGNANO – “Sono sempre stato fiducioso, anche dopo la sconfitta di Castellanza. Siamo consapevoli che la squadra può far bene“. Inizia così il commento del Presidente dell’A.C. Legnano Giovanni Munafò nel dopo-gara che ha visto i lilla superare nel recupero della terza giornata il Gozzano, una delle squadre più titolate per la corsa verso la Serie C, categoria dalla quale proviene.

Giovanni Munafò presidente A.C. LegnanoIl Presidente dell'A.C. Legnano Giovanni Munafò

Domenica a Castellanza la squadra non era nelle migliori condizioni, perchè lo stop comunque ha arrecato un danno“, prosegue il massimo dirigente lilla, che coglie l’occasione per ringraziare pubblicamente Vito Ceraperchè oggi i migliori in campo sono stati due giovani, Brusa e Radaelli, che testimoniano come l’operato del Direttore Sportivo è stato efficace.”

Il Legnano ha meritato nettamente di vincere contro una “signora squadra”, una squadra organizzatissima che fino allo scorso anno era in Lega Pro e che ha ambizioni importanti”.

L’ho già detto, aspettiamo a giudicare la squadra, ora è troppo presto per farlo”, aggiunge Munafò, che, togliendosi qualche sassolino dalle scarpe, conclude: “Quando vedo dei commenti dopo tre giornate dove ci viene dato degli incapaci, io penso che forse è un messaggio un pò troppo “forte”. Va bene criticare, analizzare, ma bisogna comunque avere sempre il rispetto per persone che come me ci mettono tempo, passione ed anche risorse economiche.”