Quantcast

La fotonotizia di SportLegnano it

San Marino Cup, la Moderna Legnano c’è!

La società legnanese impegnata nella Repubblica del Titano per tre intensi giorni di gare

SAN MARINO (RSM) – Tre giorni di gara intensi, quelli dal 25 al 27 settembre nella piccola repubblica sammarinese, dove la Moderna Legnano porta in gara ben dodici ginnaste dalle allieve 1 alle senior.

Andando in ordine venerdì 25 giorno uno, la squadra Junior composta da Emma Bizzarri, Dafne Bosisio, Rebecca Grazioli, Chiara Piazzese ed Alice Pompeo, conquista il bronzo nell’esercizio ai 5 cerchi dopo Armonia e Fabriano, podio niente male! Un terzo posto che fa morale dopo l’infortunio di una delle ginnaste che ha costretto a rivedere i ruoli nell’ultima settimana.

Per la categoria Children livello A, Matilde Dellanoce e Matilde Nigro, quest’ultima all’esordio assoluto, gara in fotocopia per loro, eseguono un buon corpo libero e chiudono incerte con l’attrezzo, mentre nella Pre Junior A Nadia Smeraldi bene al cerchio meno alle clavette.

Sabato, giorno due, Elena Varallo tra le Senior B, con due ottime esecuzioni chiude prima sia alla fune che alle clavette. Nella stessa categoria, molto bene anche Erika Bromo che quest’anno gareggia con Moderna Legnano ma è gentilmente concessa dall’Armonia d’Abruzzo, vince alla palla ed è quarta al cerchio. Simona Zorzetto, è quarta sia alla fune che alle clavette.

Domenica è il turno delle Junior, con Chiara Piazzese che tra le Junior B è d’argento al nastro, meno bene al cerchio ancora in fase di studio. Nella stessa categoria, Emma Bizzarri sfiora il podio con un ottimo punteggio alle clavette, è quarta, non male anche alla palla. Dafne Bosisio, in continua crescita esegue due buoni esercizi a cerchio e palla. Si chiude con le Junior A, con ottime prestazioni per Rebecca Grazioli ed Astrid Balzaretti che avevano il compito più arduo del programma completo ai 4 attrezzi e le indicazioni sono molto positive, pochi errori per entrambe, ottime le clavette e il nastro di Rebecca e il cerchio e la palla di Astrid.

Si torna stremate dal viaggio, ma con la convinzione che la costanza ed il buon lavoro pagano sempre. Elisa Porchi ed il suo braccio destro, Veronica Bertolini, che per tre giorni ha seguito le ragazze in gara, tornano in palestra, la ritmica non ha pause. Ottobre sarà infatti un vero tour de force: il 3 la squadra Junior, il 10 la terza tappa del campionato nazionale di serie A, il 17 e il 18 il campionato di Specialità, per finire col 24 la final six, la finalissima a sei del massimo campionato. Chi è appassionato di Ritmica, non si annoierà!

(Fonte e foto Ginnastica Moderna Legnano)