Città di Varese, un premio per 12 abbonati, faranno i raccattapalle

Un modo per dare la possibilità ai propri tifosi di vedere da vicino la gara, a porte chiuse causa Covid

VARESE – Questo pomeriggio in occasione della gara tra Città di Varese e Caronnese, recupero della quarta giornata di andata ed unico rimasto in programma per questo turno infrasettimanale, dodici fortunati abbonati biancorossi potranno assistere alla partita da bordo campo.

La gara sarà infatti a porte chiuse ma il Presidente varesino Stefano Amirante ha voluto offrire una possibilità ai suoi tifosi più affezionati dando loro la possibilità di accedere al “Franco Ossola” come raccattapalle.

Ci siamo organizzati per trasmettere in streaming le partite sulla pagina Facebook – dice il massimo dirigente biancorosso –  ma per coloro che hanno sottoscritto l’abbonamento, o avevano acquistato il biglietto in prevendita con la Caronnese il mese scorso, vogliamo riservare un posto in prima fila all’interno del “Franco Ossola”. Non si potrà assistere dalla tribuna ma c’è la possibilità per 12 persone di fare il raccattapalle. Perché proprio 12? Perché così impone il protocollo Figc emanato lo scorso agosto che, tra l’altro, prevede anche il raggiungimento della maggiore età per svolgere tale mansione.”

Per sfruttare questa possibilità bastava spedire nei giorni scorsi una email al club varesino indicando i propri dati anagrafici ed allegando una scansione dell’abbonamento o del biglietto. Ai primi dodici che lo hanno fatto sarà data la possibilità di vedere da vicino la gara diventando raccattapalle per un giorno.

Naturalmente è un’iniziativa per coinvolgere tutti, pertanto finché le norme imporranno il divieto di accesso al pubblico il Città di Varese, per ogni gara interna, ripeterà questa iniziativa. Coloro che svolgeranno il ruolo di raccattapalle mercoledì non potranno ripeterlo nelle prossime partite.”