Quantcast

Futura: al San Luigi arriva il Club Italia

Seconda sfida consecutiva in casa, Cocche pronte per il riscatto

BUSTO ARSIZIO – Due partite consecutive, fra l’altro fra le mura amiche del San Luigi: un’emozione che manca da tempo alla Futura Volley Giovani che, fra i vari rinvii, non riesce a mettere insieme due match di fila da oltre un mese.

Dopo la sconfitta al quinto set patita contro Pinerolo domenica scorsa, al termine di una roboante rincorsa che ha visto le Cocche prolungare la gara dopo essere state sotto 0-2, ecco arrivare a Sacconago le Azzurrine del Club Italia, che all’andata, al Centro Pavesi di Milano, chiusero sotto per 3-2, con la prima vittoria in campionato per la Futura.

Un Club Italia reduce da numerosi rinvii che appare come la squadra scesa meno in campo nel girone, ma non per questo da sottovalutare, con le Cocche attualmente alle prese con varie assenze: ferme ai box Anna Lualdi e Benedetta Sartori, con Laura Frigo che potrà scendere in campo solo dal 23 di novembre, ma la grinta dimostrata contro Pinerolo fa ben sperare nell’ambiente biancorosso, il carattere è stato di quelli importanti e contro il Club Federale servirà la migliore delle mentalità.

Nonostante la sconfitta – ha dichiarato alle pagine del sito biancorosso Barbara Garzonio, il libero –, stiamo prendendo tanti spunti positivi dallo scorso match soprattutto a livello caratteriale: riuscire a ribaltare la situazione non era scontato, a mio avviso siamo state molto brave a non arrenderci e a caricarci in una situazione di emergenza. Purtroppo d’ora in poi la preparazione di ogni partita porterà dietro tanti punti di domanda: bisogna essere bravi ad adattarsi alla situazione. In questo momento, sempre studiando l’avversario di turno, dobbiamo concentrarci sul nostro gioco e lavorare tanto su ciò che succede innanzitutto nella nostra metà campo“.

Domenica sarà un’altra partita dove sicuramente dovremo portare in campo la capacità di lettura delle situazioni – ha analizzato coach Matteo Lucchini: andare a riconoscere come giocheranno le nostre avversarie guardando gli ultimi loro match è quasi impossibile, dovremo essere bravi ad adattarci a ciò che ci troveremo di fronte. Bisognerà elaborare velocemente quello che vedremo in campo, senza quindi avere le tipiche informazioni di un normale campionato; ormai tutti gli incontri viaggiano su questo tipo di considerazioni, non è un problema solo nostro. La capacità di adattamento diventa quindi la caratteristica fondamentale da avere“.

La classifica:
Acqua&Sapone Roma 15
Sigel Marsala 13
Lpm Bam Mondovì 13
Eurospin Ford Sara Pinerolo 12
Green Warriors Sassuolo 11
Geovillage Hermaea Olbia 8
Futura Volley Giovani 7
Barricalla CUS Torino 6
Club Italia Crai 4
Exacer Montale 1