Quantcast

In Lombardia e soprattutto a Milano il sistema dei tamponi è in TILT!

Occorre tamponare solo sintomatici

MILANO – Il sistema è in crisi da quando i positivi sono aumentati e l Ats della Città metropolitana ha chiesto l’opportunità di sospendere l’esecuzione del tampone per i contatti stretti.

La richiesta per le persone entrate in contatto con un positivo che sono in isolamento precauzionale è quella di “concludere la loro quarantena al 14esimo giorno”.

Nell’Ats milanese vengono effettuati oltre 75mila tamponi alla settimana la criticità è evidente: “Per riportare, almeno per i casi sintomatici, l’offerta del tampone entro tempi accettabili, è essenziale la collaborazione dei medici e dei pediatri di famiglia, anche per evitare che comportamenti non appropriati dei cittadini possano ulteriormente aggravare la situazione”.

Si punta a tamponare solo i sintomatici: “Occorre dare priorità a tamponi per casi sospetti“..