La Lavagnese costringe la Castellanzese alla prima sconfitta interna risultati

In una giornata dominata dai rinvii per il Covid

CASTELLANZA (VA) – La Lavagnese esce vittoriosa dal “Provasi” nel turno infrasettimanale dell’ottava giornata di andata nel Girone A di Serie D, con un gol per tempo che condanna l’undici di Mister Mazzoleni alla sua prima sconfitta interna della stagione.

La partita non era comunque iniziata male per i neroverdi, con delle belle giocate sull’asse Corti-Chessa-Colombo che spingono più volte sull’acceleratore cercando di farsi pericolosi in avanti. Senza dimenticare Marcone e Fusi, che sulle fasce creano gioco e forniscono buone palle per i compagni dell’attacco, tra cui brillano Negri ed il solito Colombo.

Concina, capitano senza fascia, predica calma e carattere dalle retrovie. E nella ripresa i neroverdi applicano il dictat del numero 3. Le fasce si invertono ed è proprio Fusi a suggerire il diagonale, troppo debole e poco angolato, di Corti. Poi batti e ribatti a centrocampo come in area, quella della Lavagnese che comincia a ribollire di tensione e occasioni. Che non smettono di fioccare anche per i bianconeri. Tripoli si invola verso Indelicato, ma non dosa bene il pallonetto.

La Serie D sa essere spietata, si sa, e nel momento di massima spinta dei neroverdi, con Marcone che spaventa e basta Moschini dalla lunga distanza, con Colombo che scheggia la traversa di nuca, la Lavagnese piazza il raddoppio, in contropiede. Buongiorno ha il tempo di controllare, tutto solo davanti a Indelicato, e indirizzare il pallone col destro all’incrocio per il 2-0 finale della formazioni di Mister Nucera, corsara al Provasi.

Per quanto riguarda gli altri campi, si è giocato solo a Bra, dove la capolista non ha avuto difficoltà a regolare la pratica Sanremese, mettendo a segno un 4-0 che lascia poco spazio ai commenti.

Tutte le altre otto gare, come ricorderete, sono state rinviate a causa del Covid. Tra queste Borgosesia-Legnano e Saluzzo-Arconatese.

 

Castellanzese-Lavagnese 0-2 (0-1)
Gol: 19′ Tripoli (L), 49′ Buongiorno (L)

Castellanzese (3-5-2): Indelicato; Alushaj, Ornaghi, Concina; Fusi (12’ st Bigotto), Mecca (27’ st G. Perego), Chessa, Negri, Marcone (40’ st Giugno); Corti, Colombo.
In panchina: Porro, Molinari, A. Perego, Sestito.
Allenatore: Mazzoleni.
Lavagnese (4-3-3): Boschini; Oneto, Bagicalupo, Rossini, Orlando (22’ st Di Vittorio); Alluci (43’ st Di Lisi), Basso, Cantatore; D’Orsi (31’ st Buongiorno), Tripoli (41’ st Romanengo), Rovido (16’ st Bei).
In panchina: Bova, Bagnato, Profumo, Perasso.
Allenatore: Nucera.
Arbitro: Palumbo di Bari.
Ammoniti: Chessa, Fusi, Bagicalupo, Ornaghi, Colombo.
Espulsi: nessuno
Angoli: 7-5.
Recupero: pt 2’, st 5’.

I risultati QUI >>
La classifica QUI >>