Quantcast

Legnano Baseball, finalmente la semifinale!

Lo stadio Kennedy di Milano ospita domenica la semifinale dei playoff per la Serie B tra Legnano e Rho

LEGNANO (MI) – Il Kemind Legnano Baseball gioca finalmente oggi, domenica 1 novembre alle ore 11, la semifinale dei playoff per la promozione in Serie B. Per la squadra legnanese l’attesa è stata lunga: qualificatasi con ben tre turni di anticipo, ha dovuto attendere fino allo scorso weekend prima di conoscere la propria avversaria. Prima la quarantena che ha bloccato il Bergamo Baseball, poi i risultati dei recuperi delle gare di regular season che hanno costretto agli spareggi, il momento che vale tutta la stagione è giunto addirittura a novembre, mese decisamente inconsueto per uno sport tipicamente estivo come il baseball.

La gara avrà una cornice davvero delle grandi occasioni, lo Stadio Kennedy di Milano, struttura che ha visto in passato giocare sul suo diamante i più grandi campioni del baseball nazionale ed europeo. Avversario di turno sarà il Rho Baseball, che il Coach legnanese Roberto Medina (nella foto) presenta così: “Rho è una bella squadra e merita di essersi qualificata per la semifinale. Domenica mi aspetto, come succede in queste occasioni, una partita abbastanza chiusa. Siamo sullo stesso livello e ognuno dovrà fare la sua parte. Sarà il collettivo a fare la differenza.”

Tanto il lavoro svolto dai ragazzi del coach cubano, costretti agli straordinari per arrivare nelle migliori condizioni possibili a questo appuntamento: “Ringrazio e faccio i complimenti a tutti i ragazzi per il lavoro svolto in queste settimane – dice Medina –  Noi ci siamo qualificati un mese e abbiamo continuato ad allenarci con la giusta concentrazione. Abbiamo giocato un’amichevole due settimane fa e lo scorso weekend abbiamo disputato una partitella tra di noi ricreando situazioni di gioco simili a quelle che dovremo affrontare. Sicuramente rimanere così tanto senza impegni ufficiali fa perdere il ritmo soprattutto ai lanciatori ma siamo pronti.

Completare la regular season senza sconfitte è stato bello, tutti i giocatori ci hanno creduto, mantenendo la stessa mentalità partita dopo partita. In ogni caso desidero ringraziare il presidente Massimo Gioachini e il Consiglio per la fiducia. Sono felice di lavorare in una società che è in grande crescita“, conclude l’allenatore biancorosso.